Scegli la lingua
    Italiano    English    Russo    Deutch   
Iscriviti alla newsletter
Logo Fiorini Industries srl
I NOSTRI BRAND
Brand Fiorini Industries srl
Introduzione ai serbatoi collaudati in pressione
Autoclavi collaudate P.E.D. - Serie AC
Serbatoi per aria compressa collaudati P.E.D.
Serbatoi ad alta pressione collaudati P.E.D. - 16 bar / 18 bar / 20 bar / 25 bar / 30 bar / 35 bar / 64 bar
Vasi d’espansione collaudati P.E.D.
Accumulatori di vapore collaudati P.E.D.
Vasi d’espansione per olio diatermico collaudati P.E.D.

Guida alla direttiva P.E.D.


La progettazione, fabbricazione e valutazione di conformità delle attrezzature a pressione e degli insiemi sottoposti ad una pressione massima ammissibile “ PS” superiore a 0,5 bar, è soggetta a quanto stabilito dalla Direttiva PED ( Direttiva 97/23/CE ).
Scopo della Direttiva CE è quello di armonizzare le legislazioni nazionali degli Stati membri relative alla valutazione del progetto, della produzione, del collaudo e della conformità delle attrezzature a pressione e degli insiemi.
La direttiva riguarda prodotti, recipienti a pressione, scambiatori di calore, generatori di vapore, caldaie, tubazioni industriali, dispositivi di sicurezza e accessori a pressione, utilizzate in applicazioni residenziali e in numerose industrie di processo (oil & gas, chimica, farmaceutica, materie plastiche e gomma, alimentare, cartaria).
Categorie di pericolosità delle attrezzature. La stessa, stabilisce un indice di pericolosità delle attrezzature in pressione riconducibile alle seguenti categorie:
 
Articolo 3 paragrafo 3, I, II, III, IV. La categoria è determinata in base a numerosi fattori: tipologia del fluido, (pericoloso e non pericoloso), temperatura massima ammissibile, pressione e capacità.
 
Per quanto concerne i fluidi la direttiva propone la suddivisione in due gruppi:

GRUPPO 1
indica i fluidi definiti PERICOLOSI:
• esplosivi
• estremamente infiammabili
• facilmente infiammabili
• infiammabili (quando la temperatura massima ammissibile
è superiore al punto di infiammabilità)
• altamente tossici
• tossici
• comburenti

GRUPPO 2
comprende tutti i fluidi non elencati nel gruppo 1 e quindi NON PERICOLOSI.
La tabella seguente illustra le nostre tipologie di prodotto e, in funzione dei tipo di fluido utilizzato e dei valori di temperatura, rinvia ad altre tabelle specifiche.
Una volta individuata la tabella relativa all’attrezzatura
in esame, a seconda del valore assunto dalle grandezze caratteristiche ( PS e V per i recipienti a pressione) o dal valore del loro prodotto, si determina la categoria (Articolo 3 paragrafo 3, I, II, III, IV) di pericolosità dell’attrezzatura alla pressione esaminata.

Note
• Le cinque tabelle vanno consultate per riga.
• Le attrezzature a pressione non soggette all’Articolo 3 paragrafo 3 e appartenenti a categoria ≥ I devono recare la marcatura CE secondo la Direttiva PED.
• L’ACQUA, IL GLICOLE ETILENICO E IL GLICOLE PROPILENICO APPARTENGONO AL GRUPPO 2.
Dati tecnici


Fiorini Industries srl © 2012 - P.IVA 03948070408
WebAgency
 Axterisco Web Agency 
Axterisco